La domenica delle Palme.

La benedizione e la distribuzione degli ulivi benedetti viene rimandata ad una celebrazione successiva, al termine dell’emergenza sanitaria, che assuma il tono del ringraziamento, richiamando l’evento della fine del diluvio annunciato da una colomba con nel becco un ramoscello d’ulivo.

Continua a leggere

La Comunione spirituale

A Santa Marta il Pontefice ha letto un testo attribuito a uno storico diplomatico della Santa Sede e l’ha appositamente proposto ai telespettatori. Non si tratta del primo testo di questo tipo, né sarà l’ultimo, ma vediamone le caratteristiche. Mi è molto piaciuta e mi ha piacevolmente sorpreso la preghiera...

Continua a leggere

Accesso IN CHIESA

Una nota della Direzione centrale degli Affari dei Culti del Ministero dell’Interno, inviata alle Prefetture, frutto della interlocuzione tra la Segreteria generale della Cei, la Presidenza del Consiglio e lo stesso Ministero dell’Interno, al quale proprio la Segreteria Cei aveva a più riprese rappresentato la posizione della Chiesa e il...

Continua a leggere

Non temere

La paura ha così tanti anni. Adamo, il primo uomo, aveva paura. Quasi quattromila anni fa, per la prima volta è risuonata quell’esortazione di Dio che ci accompagna ancora oggi: “Non temere, Abram. Io sono il tuo scudo”. Il grande Mosè ha avuto tante volte paura. E nella sua debolezza...

Continua a leggere

Le celebrazioni, presiedute dall’arcivescovo Delpini

Cari confratelli, a partire da questa domenica 29 marzo e per tutta la Settimana Santa, la Rai non potrà continuare la trasmissione delle celebrazioni come avvenuto finora. Le celebrazioni, presiedute dall’Arcivescovo in diretta dal Duomo di Milano, potranno quindi essere visibili su ChiesaTV (canale 195), in streaming sul portale http://www.chiesadimilano.it...

Continua a leggere

MEDITAZIONE DEL SANTO PADRE

«Venuta la sera» (Mc 4,35). Così inizia il Vangelo che abbiamo ascoltato. Da settimane sembra che sia scesa la sera. Fitte tenebre si sono addensate sulle nostre piazze, strade e città; si sono impadronite delle nostre vite riempiendo tutto di un silenzio assordante e di un vuoto desolante, che paralizza...

Continua a leggere