I commenti sono off per questo post

L’ Avvento

“La Chiesa ci offre i vari tempi liturgici per meglio seguire il Signore…
Il tempo di Avvento non si limiti a quello liturgico, ma si estenda a tutto il periodo che vivremo fino alla “nascita” in Cielo. L’attesa della nascita di Gesù è simile al tempo che mi separa dalla nostra vita in Paradiso: per tutti. …
Siamo chiamati ad “andare incontro a Gesù con le lampade accese”, portando luce, pace e serenità a tutto il popolo di Dio. Per fare questo, dobbiamo accettare di consumarci come l’olio della lampada. Questo è carità. L’olio che si consuma è il segno non solo dell’impegno a servire il prossimo, ma anche del tempo che passa: perciò abituiamoci a considerare che, quando Dio vorrà, la nostra vita terrena si concluderà: in quel momento saremo giudicati su come avremo vissuto la vocazione alla santità. La “persona preghiera” è quella che con serenità e abbandono vive così ogni momento, mettendosi nel cuore di Dio.”
Lavora e prega