I commenti sono off per questo post

Si annuncia, infatti, solo quel che si vive.

Annunciare il Vangelo a tutti le genti: “questo viene prima di tutto e conta più di tutto. ” Si annuncia, infatti, solo quel che si vive. E per vivere di Gesù,
“bisogna uscire da sé stessi”, ricorda esortando a quella Chiesa in uscita che è al centro della sua predicazione Papa Francesco all’Angelus. Ci siamo sentiti allora spronati a prendere il largo, a lasciare i lidi confortevoli dei nostri porti sicuri per addentrarci in acque profonde: non nelle acque paludose delle ideologie, ma nel mare aperto in cui lo Spirito invita a gettare le reti. Questo mese missionario che si chiude e “che quest’anno ha avuto un carattere straordinario, ed è anche il mese del Rosario”. Il Papa esorta a pregare il Rosario per la missione della Chiesa, per i missionari e per la pace: “Il Vangelo e la pace – conclude – camminano
insieme”.

Vatican News