I commenti sono off per questo post

27 gennaio – i giovani di Peschiera festeggiano San Giovanni Bosco

Un sabato insieme

Sabato 27 gennaio alcuni ragazzi delle superiori, sotto la supervisione e l’aiuto di alcuni educatori, hanno organizzato e diretto una serata di giochi e divertimento per i ragazzi delle medie.
I preparativi era iniziati il lunedì sera della stessa settimana, quando i ragazzi si sono divisi in gruppi e hanno iniziato a progettare tutto. Alcuni hanno scelto i giochi, altri si sono impegnati a creare delle decorazioni e altri ancora hanno girato un trailer per invogliare i ragazzi a sentirsi partecipi al tema della serata: il segreto di Don Bosco e i pianeti del sistema solare. Oggettivamente questi due argomenti non hanno nulla in comune, ma gli educatori e Don Simone si sono inventati una storia: quattro re e regine di quattro pianeti (Venere, Giove, Saturno e Marte), decisi a scoprire il segreto di Don Bosco, erano sbarcati sulla Terra e i ragazzi delle medie avevano il compito di aiutarli.

Nonostante la serata sia iniziata alle 19.30, alcuni animatori erano in oratorio già dalle 15.00 per terminare le ultime decorazioni, preparare i tavoli, le bevande e gli aperitivi e, nel caso dei re e delle regine, di travestirsi e truccarsi in modo da sembrare dei sovrani e quando gli ospiti hanno iniziato ad arrivare alcuni animatori li hanno divisi nelle quattro squadre dipingendoli in viso con della vernice fluo dei quattro colori delle squadre (rosso, giallo, verde, blu) e dandogli anche dei braccialetti sempre fluo.
Dopo la cena a base di pizza i giudici hanno introdotto il tema della serata attraverso il trailer girato in precedenza e i giochi hanno avuto inizio. Il primo gioco è stato la lotta dei polli spaziali, seguito da una sorta di ruba bandiera e per finire: indovinelli!
Alla fine di ogni gioco venivano scelti alcuni componenti di ogni squadra per colorare la frase segreta di Don Bosco: “Ama ciò che essi amano, perché essi amino ciò che tu ami” e, dopo aver scoperto il segreto di Don Bosco tutti si sono scatenati ballando fino alle 23.00, quando la festa è finita e i ragazzi delle medie sono tornati a casa.
Ogni esperienza influenza la nostra vita e ci lascia qualcosa e per questo si includono alcuni pensieri degli animatori e dei ragazzi delle medie.

È stata una bella serata proprio perché è stata vissuta tutti insieme, io l’ho vissuta sia da animandola ma anche da Educatore di questi ragazzi, i quali sono contento di accompagnare nel gruppo Pre-ado, è stata secondo me una serata positiva perché questi ragazzi hanno avuto la possibilità di vivere un momento molto forte in cui hanno avuto la consapevolezza di essere stati voluti bene. Sono contento di aver svolto questo servizio per loro e spero di aver donato loro il meglio.
Alessandro, animatore

Penso che le feste in generale organizzate dall’oratorio siano serate particolari e belle, non più per quello che si fa o che si organizza, ma per vederne la soddisfazione e i sorrisi sulle facce dei ragazzi, sia piccoli che grandi.
Diego, animatore

La serata è stata bellissima ed è stata organizzata bene. Mi sono trovata molto bene in compagnia di tutti gli animatori e il gioco è stato molto bello.
Beatrice, prima media

Per me la serata è stata divertente e ben organizzata. Mi ha fatto piacere la presenza di adolescenti che hanno animato il gioco.
Chiara, prima media
Secondo me la serata è stat fantastica non solo per i ragazzi delle medie, che hanno avuto una splendida occasione per divertirsi tutti insieme, ma anche per noi più grandi quest’esperienza è stata un’ottima opportunità per divertirci passando un sabato sera diverso dal solito.
Linda, animatrice