I commenti sono off per questo post

Un incontro di Padre Marko Rupnik con la diaconia della nostra Comunita’ Pastorale

Martedì 30 gennaio Don Zaccaria e la diaconia della nostra Comunità Pastorale hanno concordato con Padre Marko Rupnik un “pellegrinaggio” (la data stabilita è il 12 maggio 2018) a Bologna presso la CHIESA DEL CORPUS DOMINI, dove ci offrirà una serie di riflessioni spirituali, illustrando il mosaico da lui realizzato in tale chiesa.

Ma chi è Padre Marko?

Marko Ivan Rupnik è un artista, teologo e presbitero sloveno, appartenente ai Gesuiti, che insieme all’Atelier d’Arte spirituale del Centro Aletti, di cui è direttore, ha realizzato opere famose in tutto il mondo, come i mosaici della Cappella “Redemptoris Mater“, in Vaticano, quelli delle basiliche di Fatima e di San Giovanni Rotondo, quelli sulla facciata del Santuario di Lourdes, nella Cattedrale di Santa Maria Reale dell’Almudena a Madrid, del Santuario di san Giovanni Paolo II a Cracovia, del Santuario di San Giovanni Paolo II a Washington, la Cattedrale della Madre di Dio a Castanhal

Padre Marko insegna alla Pontificia Università Gregoriana ed al Pontificio Istituto Liturgico Sant’Anselmo. Dal 1999 al 2013 è stato consultore del Pontificio Consiglio per la Cultura e dal 2012 è consultore del Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione. Il 14 gennaio 2017 papa Francesco lo ha nominato consultore della Congregazione per il culto divino e la disciplina dei sacramenti.

Oltre all’attività di artista e di teologo si dedica da sempre anche a quella più specificamente pastorale, attraverso conferenze e la guida di corsi ed esercizi spirituali. È autore di numerosi libri di teologia e spiritualità, molti dei quali pubblicati dalla casa editrice Lipa.

Queste poche righe, che riassumono solo una parte delle opere e del pensiero spirituale di P. Marko, sono sufficienti a farci capire l’importanza dell’opportunità che è stata offerta alla nostra comunità. Un’opportunità che ci auguriamo non sia solo un caso isolato, ma il primo di una serie di incontri non solo con P. Marko, ma anche con gli altri membri del Centro Aletti, ciascuno dei quali in grado di offrirci un contributo spirituale ad altissimo livello (a questo proposito vi invitiamo ad approfondire la conoscenza del Centro Aletti e della sua offerta).

Concludiamo questa nota con la speranza che essa vi abbia allo stesso tempo incuriosito e stimolato a partecipare a questo veramente unico pellegrinaggio.