Parola chiave è accompagnamento.

Parola chiave è “accompagnamento”. Accompagnamento che nasce dalla presenza, dall’esserci anche quando la medicina non sembra più in grado di offrire risposte risolutive. Il modello è l’icona di Maria sotto la croce. Gesù morente sulla croce, e Maria è lì. Abbassare lo sguardo e vedere Sua madre… Che grande consolazione...

Continua a leggere

Sul dolore. Convegno di bioetica.

  “Di fronte alla cultura dello scarto e dell’indifferenza, mi preme affermare che il dono va posto come il paradigma in grado di sfidare l’individualismo e la frammentazione sociale contemporanea, per muovere nuovi legami e varie forme di cooperazione umana tra popoli e culture. Il dialogo, che si pone come...

Continua a leggere

Aumentare l’attenzione

Nella solitudine della Costa Rei ho guardato per ore il mare ho ascoltato le onde del mare ho odorato il profumo della salsedine del mare ho sentito la frescura dell’acqua del mare ho gustato quanto il mare mi aiuta a pensare! Anche leggere davanti al mare mi aumenta l’attenzione. Enzo...

Continua a leggere

Sanità cattolica

Le sfide che attendono un settore sempre più in difficoltà, mettendo allo studio strategie che coinvolgano reti territoriali e garantiscano la continuità dell’accesso alle cure. Ha preso il via a Roma l’11 giugno un “cantiere sinodale” della durata di un anno per ridefinire carisma, identità e ruolo della sanità cattolica...

Continua a leggere

I piccoli eroi

In questa occasione vogliamo parlare anche di coloro che definirei «i piccoli eroi». Attorno al paziente, ci sono degli eroi che lo accudiscono: medici, infermieri, volontari, familiari, cappellani. Una serie di figure fondamentali. Penso a chi si occupa, per esempio, dei bambini con il loro dolore innocente, o degli anziani...

Continua a leggere