Affido e accoglienza

Essere genitori non dipende da spermatozoi e ovuli, bisogna guardare ai genitori adottivi e affidatari per imparare il mestiere di genitori . Il massimo esempio è la figura di San Giuseppe con Gesù. La vita umana si nutre di desiderio di riconoscimento.Tutti abbiamo il diritto di essere figli, bisogna tentare...

Continua a leggere

L’ educazione è cosa del CUORE.

Lettere di San Giovanni Bosco. 31/01/2019 Se vogliamo farci vedere amici del vero bene dei nostri allievi, ed obbligarli a fare il loro dovere, bisogna che voi non dimentichiate mai che rappresentate i genitori di questa cara gioventù, che fu sempre tenero oggetto delle mie occupazioni, dei miei studi, del...

Continua a leggere

Una piena unità e fedeltà. Il Santo Padre per gli sposi e la famiglia.

Unità e fedeltà Sono due i “fondamentali capisaldi”, afferma il Pontefice, “non solo della teologia e del diritto matrimoniale canonico, ma anche e ancor prima dell’essenza stessa della Chiesa di Cristo”: l’unità e la fedeltà. Per essere “obblighi giuridici di ogni unione coniugale in Cristo”, questi “due beni matrimoniali”, sottolinea...

Continua a leggere

Corriamo con perseveranza, san Tommaso d’Aquino, dottore della Chiesa 28/1/2019.

Chiunque vuol vivere in perfezione non faccia altro che disprezzare quello che Cristo disprezzò sulla croce, e desiderare quello che egli desiderò. 1. Se cerchi un esempio di carità, ricorda: «Nessuno ha un amore più grande di questo: dare la vita per i propri amici» (Gv 15, 13). 2. Se...

Continua a leggere

9 febbraio 2019 “Il bene della famiglia è decisivo per il futuro del mondo e della Chiesa”

“Il bene della famiglia è decisivo per il futuro del mondo e della Chiesa” L’ Amoris Laetitia è un documento bellissimo, denso di significati e di implicazioni pastorali. Un testo che va letto , meditato e che necessita un buon lavoro di approfondimento. Il Papa ci esorta a prendere come...

Continua a leggere

L’arte dei fiori per la Liturgia

I fiori in Chiesa non “addobbano” ma “significano” cioè sono un segno, comunicano. Chi si occupa dei fiori per la Liturgia svolge un ministero, un servizio che deve essere fatto con cura e con abilità, senza trascuratezza. Sull’altare, segno più significativo, è il fiore reciso, offerto e che va rinnovato...

Continua a leggere